MODENASSISTENZA: LUNEDI’ INCONTRO AZIENDA-SINDACATO

Comunicato stampa FP CGIL Modena

Lo scorso 6 agosto si è tenuto un presidio davanti alla sede di Modenassistenza in Viale Reiter a Modena. Il presidio, organizzato dal sindacato FP CGIL, ha visto la partecipazione di circa 40 lavoratori e lavoratrici. Quasi tutti i lavoratori rivendicano diverse mensilità arretrate. Alcuni aspettano il trattamento di fine rapporto da un anno. Mancano tredicesime e ferie. Inoltre, ci sono lavoratrici che non ricevono da mesi l’indennità di maternità e gli assegni familiari spettanti. Condizioni assolutamente inaccettabili.

Vale la pena ricordare che a fronte di questa situazione le famiglie che stipulano un contratto con Modenassitenza, pagano fino a 2.300 euro al mese per usufruire delle prestazioni, prestazioni che in tanti casi sono svolte con servizi h24, nel ruolo di assistente familiare.

Il presidio ha sortito i primi effetti. Infatti Modenassistenza ha convocato FP CGIL per il pomeriggio di lunedì 27 agosto. L’auspicio del sindacato è che l’incontro possa essere più produttivo di quelli avvenuti negli ultimi tre mesi, dove erano state promesse soluzioni che non sono arrivate; i lavoratori, oramai, lavorano senza ricevere la retribuzione e non sono più disposti a tacere la loro situazione.

Ricordiamo che la Funzione Pubblica CGIL attualmente rappresenta 40 persone, dalle quali ha ricevuto il mandato per recuperare le spettanze dovute. Ad oggi sono state depositate 5 richieste di giudizio, le prime udienze si terranno a novembre.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*