INTERESSANTE CONFRONTO GRAZIE ALLA DISPONIBILITA’ DEI CANDIDATI

Quello svoltosi per oltre 2 ore nel pomeriggio di lunedì 18 febbraio è stato un confronto veramente interessante. Ciò grazie alla disponibilità di Valentina Ferraboschi (Scelta Civica Monti), Stefano Lugli (Rivoluzione Civile), Massimo Mezzetti (SEL – Sinistra Ecologia Libertà) e Stefano Vaccari (PD – Partito Democratico) che non si sono sottratti ad alcuna delle numerose domande e sollecitazioni pervenute davanti ad una platea di circa 100 persone. Peccato, ed è giusto segnalarlo con altrettanta nettezza, che tutte le altre liste, forze politiche e movimenti partecipanti alle elezioni  abbiano invece evitato tale confronto, non raccogliendo l’invito della FP CGIL Modena.

Nel merito, risulta impossibile sintetizzare il ricco dibattito. Convergenze tra tutti i candidati ci sono state in merito alla necessità di una legge sulla rappresentanza e sulla democrazia nei luoghi di lavoro, così come sull’opportunità di rendere maggiormente stringenti ed efficaci le garanzie per i lavoratori in caso di appalto da parte di un ente/azienda pubblica.

Tutti d’accordo sulla necessità di rivedere l’architettura istituzionale (Stato, Regioni, Province, Comuni) per rendere la  pubblica amministrazione più efficace, così come convergenza c’è stata sulla necessità di rinnovare i contratti dei dipendenti pubblici. Chiaramente ci sono state decise differenze sulle proposte.

Differenze ancora più evidenti tra i candidati sono emerse nella discussione sul presente e sul futuro del sistema sanitario nazionale, nonchè in materia di pensioni.

Il lungo applauso che ha salutato i candidati ospiti della FP è stato infine il giusto riconoscimento a coloro che hanno deciso di confrontarsi con franchezza ed onestà su molti temi di grande rilevanza.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*