INCREDIBILE! IL MINISTERO CHIUDE IL SITO INTERNET DELLA DIREZIONE TERRITORIALE DEL LAVORO DI MODENA

La FP CGIL di Modena considera grave ed ingiustificata l’improvvisa chiusura del sito Internet della Direzione Territoriale del Lavoro di Modena avvenuta in queste ore.

Il sito internet della D.T.L. di Modena ha infatti rappresentato per diversi anni, un importante ed autorevole punto di riferimento per tutti coloro che, non solo a Modena, ma in tutto il territorio nazionale, operano con il mondo del lavoro e con il suo complesso sistema di regole.

Nel corso degli anni si è rivelato sicuramente tra le poche fonti dove poter reperire un’importante quantità di informazioni e materiali estremamente attendibili ed indispensabili a supportare ogni aspetto gestionale ed organizzativo legato al diritto ed alle regole del Lavoro.

Attraverso questo strumento si è potuto constatare che all’interno della Pubblica Amministrazione esistono professionisti seri e preparati che hanno messo con costanza a disposizione dell’utenza la propria professionalità.

Nel corso degli anni, come detto, il sito della D.T.L. di Modena ha avuto un numero di accessi e di gradimento sempre crescente.

E’ lecito chiedersi: forse è diventato uno strumento non gradito alla burocrazia ministeriale o a qualche referente politico che non apprezza una manifestazione di efficienza della Pubblica Amministrazione?

E’ lecito chiedersi: chi è stato toccato nella propria suscettibilità al punto da vietare che un ufficio pubblico fornisca informazioni ai cittadini (quegli stessi cittadini che con i soldi delle proprie tasse consentono di far funzionare la pubblica amministrazione)?

Le motivazioni che hanno portato il Ministero del Lavoro ad intimare la chiusura immediata del sito sono del tutto incomprensibili.

Nell’invitare tutti coloro che hanno utilizzato ed apprezzato tale strumento a far sentire la propria indignazione, esprimiamo la nostra solidarietà al direttore e agli operatori della D.T.L. di Modena ed auspichiamo un immediato ripensamento da parte del Ministero del Lavoro per quella che consideriamo una decisione grave, miope ed immotivata.

 

Il messaggio della chiusura del sito: vai al messaggio

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*