IL LUTTO DELLA SOCIETA’ CIVILE MODENESE PER LA STRAGE DI MIGRANTI

Venerdì ottobre alle 17.30 saranno deposti sulla Preda Ringadora dei fiori rossi in segno di lutto cordoglio.

Anche il Sindaco Pighi porterà un saluto

“Ci sono corpi ovunque” una frase che non può lasciare indifferenti e che segna il dramma di quanto è successo a largo di Lampedusa nelle scorse ore. Arci Modena, Cgil, Cisl, Uil e Rete Primo Marzo stanno mobilitando la società civile modenese in un simbolico momento di riflessione per venerdì 4 ottobre alle 17.30. Appuntamento alla Preda Ringadora in Piazza Grande a Modena dove saranno deposti fiori rossi in segno di lutto e cordoglio per le vite prese dal mare e dall’indifferenza. Un momento in cui interrogarsi su quanto il nostro paese e l’Europa tutta stiano smarrendo il senso di umanità che è presupposto di ogni democrazia. Anche il Sindaco Giorgio Pighi porterà il suo saluto.

L’appuntamento del 4 ottobre è anche un segnale di sostegno al Ministro Kyenge alla Presidente Boldrini per le ingiuste offese ricevute dalla Lega che le ha designate assurdamente come responsabili della strage.

Tutti i cittadini sono invitati ad unirsi al momento di cordoglio.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*